Skip to content

A colpi di “bassa”

A colpi di “bassa”

Quando l’artigiano gioca la partita in casa dell’industria

Mercoledì 30 Giugno 2010 – ore 21.30
presso il ristorante-pizzeria “Adò” in via Bagaglione 44 a Massa

L’industria birraria, oltre ad aver demonizzato il mercato dell’alta fermentazione, ha banalizzato gli stili a bassa fermentazione riducendo tutte le preziose sfumature in lager e bock.
Ars Birraria è lieta di proporvi le birre a bassa fermentazione di due importanti e giovani microbirrifici italiani:

  • Statale Nove (BO) – Vincitore del Premio Birra dell’anno 2010 per la categoria a bassa fermentazione.
  • Pausa Cafè (TO) – Cooperativa sociale che offre ai detenuti della Casa Circondariale “Rodolfo Morandi” di Saluzzo, percorsi di reinserimento sociale e lavorativo producendo birra.

Per capire le REALI differenze tra birra artigianale e birra industriale vi proporremo in degustazione un prodotto considerato di ottima qualità: la Budějovický Budvar considerata tra le migliori PILS ceche industriali.

Valuteremo insieme i pregi e i difetti di ogni singola birra!

Birre in degustazione:

  • Pausa Cafè P.I.L.S – 4,7 % – Si ispira alle tradizionali birre boeme, prodotte con puro malto Pilsner e il nobile luppolo in fiori Saaz. La cottura secondo la tradizione della “tripla decozione”, conferisce un sapore maltato pieno, bilanciato dai toni floreali e secchi del luppolo ed un colore oro carico. Infine una maturazione a freddo per oltre 10 settimane in botti di rovere di Slavonia conferisce equlibrio e regalità, leggeri toni ossidativi e dolcezza al naso con lievi note di vaniglia. Dedizione e tradizione per una straordinaria birra riscoperta
  • Statale Nove LevantePils – 4% – La birra artigianale chiara levante si presenta alla vista di un colore giallo, con una schiuma candida, fine, compatta e persistente. La particolare lavorazione nella produzione di questa pregiata birra artigianale consente di ottenere un prodotto dal gusto forte, con un sapore pieno e fragrante che ricorda la crosta del pane fresco. Nelle sensazioni olfattive prevalgono sentori erbacei, dovuti alla generosa luppolatura, armoniosamente bilanciata con il corpo della birra. Il prodotto finale è una birra artigianale chiara e saporita, pensata e lavorata per lasciare il palato pulito.
  • Statale Nove KartolaKeller – 5% – La birra artigianale miss kartola è una birra ambrata dalla schiuma candida, fine, compatta e persistente. Nelle sensazioni olfattive risaltano i sentori erbacei e floreali dovuti all’utilizzo di luppoli prevalentemente aromatici, provenienti dalla regione dell’hallertau (baviera). La particolare lavorazione utilizzata per produrre questa pregiata birra artigianale consente di ottenere un prodotto dal sapore pieno e fragrante che ricorda il malto d’orzo. Al gusto la birra ambrata miss kartola risulta leggermente abboccata, poco amara e moderatamente gasata, in modo tale da preparare il palato ad una nuova sorsata.
  • Budějovický BudvarPils – 5% – Viene prodotta dal 1895 nella città di České Budějovice (Budweis, in tedesco) in Boemia. Il birrificio Budějovický Budvar Národní Podnik (BBNP), il maggiore della città, rivendica comunque una tradizione antica di secoli. Il re Ottocaro II di Boemia (Přemysl Otakar II) avrebbe garantito agli abitanti della città il diritto di produrre birra sin dal 1265 e una birra prodotta nel medesimo luogo sarebbe stata consumata nel XVI secolo alla corte del re Ferdinando I. Il colore è giallo oro e utilizza luppolo di Žatec, una tra le varietà più pregiate del mondo.

Costo della serata:

  • 13 € per gli iscritti all’associazione Ars Birraria (è possibile associarsi in loco al costo di 20 euro)
  • 17 € per i non iscritti

Le iscrizioni termineranno Martedì 29 Maggio 2010.

 

Da → Eventi